Cartongesso

Il cartongesso è attualmente il materiale più usato nell’edilizia leggera; gode di proprietà termoacustiche, nonché ignifughe ed idrorepellenti.

Con esso è facile realizzare pareti, contropareti, controsoffitti, isolamenti, ecc.

Per la posa in opera si seguono una serie di fasi che variano a seconda dell’opera da realizzare, esempio parete, controsoffitto, ecc.; a titolo di esempio si riportano alcune fasi:

fase 1: Struttura

si parte con la realizzazione della traccia, ovvero si traccia sul pavimento la posizione della parete, porta, ecc.; a seguire si tagliano a misura i profili; si misura l’altezza tra pavimento e soffitto per poi inserire nell’apposita guida i montanti e lo stesso a soffitto; se vi è la presenza di porta, si posiziona la stessa e si inserisce su ciascun lato il montante laterale. I montanti s’incastrano nelle guide e fissati.

Fase 2: Posa delle lastre 

le lastre vengono avvitate ai montanti fino a completamento della parete. Se vi è necessità di passare dei cavi e/o tubi, questi si fanno passare praticando dei fori nei montanti. Fatto ciò, si può avere la posa in opera di materiale isolante al fine di migliorare le prestazioni termiche ed acustiche. Dopo di ciò, sono poste in essere le lastre sull’altro lato a chiusura della parete ed infine si eseguono le opere di finitura, ovvero: 

  • sigillatura dello spazio tra pavimento e lastra, e tra lastra e soffitto;
  • stuccatura delle teste delle viti;
  • stuccatura delle giunzioni delle lastre;
  • stuccatura dell’intera parete con un frattone;
  • pittura di fondo e finitura della stessa.